Brevi

Affinità di coppia

By 13 Novembre 2019

Quali sono le migliori accoppiate marcatore-assistman nei maggiori campionati europei?

Ci sono giocatori che segnano un’epoca calcistica. Eppure a volte si trascura quanto alcuni di questi abbiano reso tantissimo grazie a un’alchimia ideale, un assist-man in grado di incidere in maniera esclusiva sulla propria media realizzativa. Al momento, prendendo in considerazione i maggiori campionati europei, Robert Lewandowski-Thomas Müller al Bayern Monaco e Ciro Immobile-Luis Alberto alla Lazio sono il miglior tandem marcatore-assistman del momento (4 gol arrivati su suggerimento del compagno).

Se si vanno a considerare gli ultimi cinque anni, invece, il primato rimane in Bundesliga. Nella stagione 2016/2017 il Borussia Dortmund è alle prese con il secondo anno del nuovo ciclo targato Thomas Tüchel dopo l’addio di Jürgen Klopp. Il giocatore simbolo del nuovo corso è Aubameyang, reduce da una stagione con 25 reti in campionato che hanno trascinato i gialloneri al secondo posto. In questa annata l’attaccante gabonese fa ancora meglio: 40 centri stagionali, 31 solo in Bundesliga. Ma è anche l’anno in cui si fa largo il talento di Ousmane Dembélé. Di quei 31 gol, ben 10 arrivano su assist dell’allora 19enne francese.

2014/2015

(Photo by David Ramos/Getty Images).

Il 2014/2015 è l’anno del triplete blaugrana con Luis Enrique, è l’anno del tridente dei sogni: Messi-Suarez-Neymar (121 gol in tre nell’anno solare 2015). La coppia Neymar-Messi produrrà 8 reti arrivate su rifinitura dell’argentino, miglior tandem in Europa in quella stagione. Ci si avvicinarono Diego Costa-Fabregas nel Chelsea di Mourinho vincitore del titolo e Gignac-Payet nel Marsiglia di Marcelo Bielsa (entrambi i tandem con 6 reti-assist). In Italia il Verona di Mandorlini si gode la coppia Toni-Halfredsson (5 gol-assist), mentre il Wolfsburg di Dieter Hecking termina al secondo posto in Bundesliga e vince la Coppa di Germania: nei Wölfe l’olandese Bas Dost e un giovanissimo Kevin De Bruyne si trovano alla perfezione (5 gol-assist).

2015/2016

BARCELONA, SPAIN – DECEMBER 18: Lionel Messi of FC Barcelona celebrates with his team mate Luis Suarez after scoring his team’s fourth goal during the La Liga match between FC Barcelona and RCD Espanyol at the Camp Nou stadium on December 18, 2016 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

La scena europea del 2015/2016 è rubata da Suarez. Nella seconda stagione blaugrana segna 40 gol solo in Liga vincendo la Scarpa d’Oro, 9 di questi su assist di Messi (secondo miglior tandem degli ultimi cinque anni). La coppia sarà la migliore in Liga anche nei due anni successivi. In questa stagione si avvicinano ai due solo Ibrahimovic-De Maria al Psg (8 gol-assist), Giroud-Özil all’Arsenal (7) e Higuan-Hamsik (7), miglior tandem della Serie A nell’anno dei 36 gol del Pipita.

2016/2017

(Photo by Paolo Bruno/Getty Images).

Come già detto, questo è l’anno dell’esplosione di Dembélé al Dortmund. Ma è anche la stagione in cui Mbappé, con la maglia del Monaco, comincia a far parlare di sé. Segna 15 gol in 29 presenze (di cui 4 arrivati su assist di Bernardo Silva). Le altre grandi coppie della stagione sono Dzeko-Salah nella Roma di Spalletti (7), Messi-Suarez e Kane-Eriksen al Tottenham. Il 2017 è l’anno in cui il numero 10 degli Spurs superò Alan Shearer nel record di gol nel campionato inglese (58 contro 42).

2017/2018

(Photo by Matthew Lewis/Getty Images).

In questi anni nuovi tandem cominciano ad affacciarsi sulla scena. Dopo l’annus mirabilis del Leicester di Ranieri del 2015/2016, Vardy e Mahrez continuano a esaltare i tifosi nonostante la stagione difficile delle Foxes alle prese con l’esonero di Shakespeare e il nono posto con Puel. Il giocatore algerino confeziona 7 assist solo per il compagno, miglior coppia della Premier. In quell’anno nessuno supera questa cifra: faranno altrettanto bene Lewandoski-Müller al Bayern, Icardi-Perisic all’Inter, Cavani-Neymar al Psg e i soliti Messi-Suarez.

2018/2019

LaPresse/Jennifer Lorenzini

L’ultima stagione è stata l’annata degli outsider: in Serie A la miglior coppia è rappresentata da Caputo-Krunic nell’Empoli di Andreazzoli e Iachini (6 gol-assist). In Francia il Lille arriva secondo, Nicolas Pépé è l’uomo del momento in Ligue1: segna 22 reti, di cui 5 su assist di Ikoné. Oltremanica tutti hanno nella testa la sfida epocale tra il City di Guardiola e il Liverpool di Klopp. Ma è anche l’anno dell’exploit in Premier di Callum Wilson del Bournemouth: 14 centri, di cui 7 su assist dello scozzese Ryan Fraser. Il classe ’92 si guadagna così un’insperata chiamata nel giro dei Three Lions di Gareth Southgate.

Redazione

About Redazione

Leave a Reply

Leggi un altro articolo
Leggi un altro articolo
Carlos Bianchi e sua moglie Margaret Mary Pilla hanno deciso...