Silent Check

Badnzukic

By 20 Gennaio 2021
Mario Mandzukic è un calciatore del Milan, si è preso la maglia numero 9, incurante della maledizione che aleggia sulla casacca del centravanti rossonero da quando Pippo Inzaghi ha lasciato il Milan. Ne ha ammazzati molti, il sortilegio della 9; Piatek, Pato, Fernando Torres, senza contare i vari Destro, Luiz Adriano, Lapadula e soci. Tutto questo, probabilmente, Mario non lo sa nemmeno, e se anche lo sapesse siamo certi che non gli importerebbe nulla. Bad boy di facciata, guerriero a brutto muso in mezzo al campo, croato dal sangue caldo, in realtà Mandzukic è un giocatore duttile e che corre per due, la sua immagine rognosa e potente è solo un’esca, perché Mario è un calciatore che gioca per la squadra e non per sé, e in questo calcio di fenomeni trovare uomini del genere è impresa ardua. Lo sapeva Allegri, lo ha dimenticato Sarri, se ne sono ricordati Pioli, Maldini e il Milan. Perché affiancare Manduzkic a Ibrahimovic è il sogno di ogni squadra che vuole vincere uno scudetto e guidare una banda di ragazzini terribili. Certo, è il sogno anche di chi deve fare una rissa, ma questo è un altro discorso.

Leave a Reply