Silent Check

Caro Babbo Natale della Serie A

By 24 Dicembre 2020
Le squadre di Serie A hanno fatto le loro letterine e te le hanno spedite, caro Babbo Natale della Serie A, e anche se quest’anno con il Covid dovrai indossare la mascherina, per favore, esaudisci le loro richieste. Sono differenti, a seconda del momento che ognuna vive; c’è chi ha fatto molto la brava e chi meno, ma tutto sommato sono tutte brave ragazze, le nostre squadre. Il Milan ti ha chiesto un difensore, un centrocampista e un attaccante che possa giocare al posto di sua maestà Ibra, durante la sua assenza (si capisce, è Natale, non Pasqua). I rossoneri saranno felice anche se gli porti solo il difensore e il centrocampista, eh. La letterina dell’Inter l’ha fatta Antonio Conte e ha chiesto una trentina di acquisti, perché è un tipo piuttosto viziato e vuole comprarli sempre tutti. Vedi tu cosa puoi fare per non farlo arrabbiare troppo. La Juventus, il Napoli e la Lazio cercano il coraggio, un cuore e un cervello. I bianconeri hanno bisogno del coraggio per tornare a essere continui, ricordarsi della loro storia recente, insomma: tornare a essere una squadra di vertice. il Napoli di un po’ di cuore in più: perché il loro allenatore sembra aver smarrito quel fuoco che anima i suoi ragazzi. La Lazio del cervello perché è in confusione, alternando grandi partiti a clamorosi scivoloni. Chi manca? Ah, sì, la Roma. Fonseca ha chiesto un po’ di pace, magari senza il tormento e lo spettro di un esonero ogni due mesi. Lavorerebbe meglio, decisamente. Tutte le altre, chi più chi meno, sempre le stesse cose: salvarsi, un viaggio inaspettato per l’Europa, anche quella minore va bene. Natale è sempre Natale, anche quest’anno: tutti vogliono il loro regalo.

Leave a Reply