Silent Check

Gigi, noi però te lo avevamo detto

By 30 Marzo 2021
Proprio qui su QuattroTreTre, ma anche a leggere in giro, qualcuno ti aveva messo in guardia: a fare la riserva, anzi quasi la comparsa, dopo una carriera come la tua, qualcosina avresti sofferto. La notizia che Buffon lascerà la Juventus a fine campionato perché, pare, si sia sentito poco coinvolto durante gli ultimi periodi, comincia a serpeggiare nell’ambiente. Il fio da pagare quando si è stati Buffon non è con un allenatore, una tifoseria o gli avversari, ma solo con sé stessi: il passato non lo cancelli dai ricordi e finire seduto più volte di ciò che ti aspettavi in panchina o, soprattutto, non avere più quella voce in capitolo anche se giochi pochi, fa male. Molto. Gigi parla di ritiro massimo nel 2023, quindi altre due stagioni. Ma ha detto che potrebbe smettere anche a fine anno; insomma le idee non sono chiare. Assomiglia un po’ all’addio di Totti alla Roma. Come se il campione non realizzasse, a un certo punto, che il tempo va avanti pure quando non lo si desidera. Nonostante si sia ancora grandi atleti, in forma e pieni di voglia, il problema è che il tempo, andando avanti, ha fatto sbocciare altri talenti, nuovi calciatori, nuove idee tattiche. E spesso è questo che supera il campione, lo mette in naftalina, più che il suo talento finito. Fa male, ma è così.

Leave a Reply