Brevi

Il Liverpool avrebbe vinto 25 Premier League su 27

By 13 Maggio 2019

Ci voleva il Manchester City di Pep Guardiola per superare una macchina perfetta come il Liverpool di Jurgen Klopp. I 97 punti in classifica raccolti dai Reds, infatti, rappresentano un vero e proprio capolavoro. E i numeri parlano chiaro: il Liverpool ha perso soltanto una partita in campionato (a gennaio, proprio contro il City), mettendo insieme 22 punti in più rispetto allo scorso anno. Eppure il gioco espresso dai Reds non è stato sufficiente a portare a casa il titolo. La classifica finale è una sentenza amara da mandare giù, visto che il City (che di partite ne ha perse invece 4) è riuscito a mettere in cascina appena un punto in più, sufficiente comunque per trattenere  il titolo a Manchester per un altro anno.

A fine partita, ovviamente, Jurgen Klopp non è riuscito a mascherare il suo disappunto. «Certo che fa male – ha detto – dai, abbiamo fatto 97 punti. È un numero folle. È la mia miglior stagione alla guida di un club». Difficile dargli torto, anche perché c’è un altro dato che testimonia l’impresa centrata comunque dal tecnico tedesco. Da quando è nata la Premier League, infatti, 97 punti sarebbero stati più che sufficienti per portare a casa il titolo in 25 edizioni su 27. Dal 1993 fino al 2017, il bottino avrebbe garantito al Liverpool il titolo di campione di Inghilterra. Le uniche due eccezioni sono il 2018, quando proprio il City di Guardiola ha messo insieme 100 punti tondi tondi e, appunto, questa stagione.

Leave a Reply