Silent Check

Il suicidio del samurai Pioli?

By 17 Maggio 2021
Stefano Pioli

Incredibile la partita giocata ieri dal Milan, a San Siro, contro il Cagliari. Incredibile perché i rossoneri, quest’anno, sono stati capaci di inscenare il loro suicidio a più riprese, per poi risorgere, magicamente. Dopo le dieci reti segnate a Torino, tra bianconeri e granata, la squadra di Pioli aveva il match point per la qualificazione matematica in Champions League, ai danni della Juventus. E l’ha fallito. Non solo, l’ha proprio buttato via, al vento, con una partita sciatta, contrita, impaurita. E adesso, il samurai Pioli, dovrà giocarsi tutta la stagione a Bergamo, in casa dell’Atalanta, che quando va male fa tre gol, e quando va bene può farne anche il doppio. Il Milan quest’anno ha avuto due facce; quella vincente, costante, del girone d’andata, e quella del ritorno, quando sono usciti fuori i limiti strutturali – e pure emotivi, caratteriali – di una rosa senza una vera prima punta di riserva, con un Ibrahimovic che, a conti fatti, ne ha giocate meno della metà. Domenica prossima Pioli si gioca tutto. Ma proprio tutto. La Juve sta a guardare, pronta ad approfittare dell’ultimo suicidio del samurai.

Leave a Reply