Silent Check

La La Haaland

By 30 Dicembre 2019

Haaland va al Borussia Dortmund per 22 milioni di euro. Un po’ come se uno andasse a mangiare con la ragazza più bella del mondo a un ristorante stellato e pagasse 13 euro. Come è possibile che mezza Italia si sia lasciata sfuggire il vero talento del calcio europeo? Come è possbile che non si sia scatenata un’asta feroce per il baby bomber norvegese che, a oggi, ha già fatto 28 gol in stagione (8 in Champions League)?

Occhei, specie per una punta una (mezza) annata non fa primevera. Vedi alla voce Piatek. Ma Haaland è uno che spacca le porte, si vede lontanto un miglio che sarà il nuovo Lewandowski, il nuovo Ibra, il nuovo Lukaku. È un animale nato per fare gol. E mentre l’Inter tratta Giroud e la Juve comincia a farsi qualche domanda in più sul Pipita Higuain, il Milan punta sull’usato di lusso Zlatan, il Borussia Dortmund si porta a casa il nuovo gioiellino del calcio europeo. E dire che il suo procuratore è Mino Raiola, uno che in Italia è di casa. Ah, giusto per la cronaca: il trasferimento del suo baby assistito gli è valso 15 milioni di euro di commissione. Ma commissione per cosa? Tra poco finirà che i ragazzini non sogneranno più, un giorno, da grandi, di fare i calciatori. Ma i loro procuratori.

Leave a Reply