Silent Check

Marekiaro e quel saluto mancato

By 28 Luglio 2020

Marek Hamsik ha compiuto trentatre anni, in Cina, lontano dalle sue due case. La prima, quella per diritto di nascita, dove ha più volte detto di voler concludere il suo percorso da calciatore: la Slovacchia. E la seconda, Napoli, da dove è andato via cedendo alle lusinghe di tanti soldini cinesi e dove, probabilmente, aveva finito il suo tempo da calciatore. Perché gli si faticava a trovare un ruolo, in questi nuovi centrocampi che hanno prima fatto sparire i numeri dieci e adesso, quasi, i registi. Hamsik né carne né pesce, solo una cresta a testa alta in mezzo al verde del campo. Il suo agente ha parlato di un possibile ritorno al Napoli. Ma per fare cosa? Marek è una leggenda silenziosa, sorpassata da quella più spumeggiante Mertens nel computo dei gol totali in maglia azzurra. Forse Marek potrebbe tornare solo per dare forza e dignità a un saluto al suo San Paolo. Quello forse sì, quello manca. E come.

Leave a Reply