Brevi

Mkhitaryan non giocherà la finale di Europa League per motivi di sicurezza

By 21 Maggio 2019

 

Non è certo la prima volta che vicende politiche si intrecciano con quelle calcistiche. Il caso di Henrikh Mkhitaryan è solo il più recente. La notizia è la seguente: l’attaccante armeno dell’Arsenal non partirà con il resto della squadra per Baku per la finale di Europa League che i Gunners giocheranno contro il Chelsea mercoledì 29 maggio. L’annuncio è arrivato con un comunicato sul sito del club londinese. Mkhitaryan, infatti, temeva per la sua sicurezza personale se fosse sceso in campo nella capitale dell’Azerbaigian: «Avendo valutato tutte le opzioni attuali, abbiamo dovuto prendere la difficile decisione che io non viaggiassi con la squadra per la finale di Europa League – ha dichiarato il calciatore –. Sono partite che non capita spesso di giocare e mi fa molto male saltarla».

La tensioni geopolitiche tra Azerbaigian e Armenia sono altissime e i due paesi non hanno rapporti diplomatici. Motivo dello scontro è il controllo del Nagorno-Karabakh, la regione al confine tra i due Stati già teatro di guerra tra il 1992 e il 1994.

Mkhitaryan, nato trent’anni fa a Erevan, in questa stagione con la maglia dell’Arsenal ha collezionato 25 presenze, 6 gol e 4 assist in Premier League e 11 presenze e 3 assist in Europa League. «Abbiamo scritto alla Uefa esprimendo le nostre profonde preoccupazioni legate a questa situazione – recita la nota ufficiale dei Gunners –. Micki è stato un giocatore chiave lungo la strada verso la finale e non averlo a disposizione per noi rappresenta una grave perdita. Siamo anche molto dispiaciuti per il fatto che un calciatore si perda una finale europea in circostanze simili».

Foto: Getty

Leave a Reply