SILENT CHECK
di Marco Marsullo

La noia della ripetizione

La noia della ripetizione

Eppure uno vorrebbe raccontare di un fiasco inaspettato, ...

SILENT CHECK

di Marco Marsullo

tutti gli articoli...

La noia della ripetizione

La noia della ripetizione

Eppure uno vorrebbe raccontare di un fiasco inaspettato, ...
La Nazionale femminile della Libia si allena in segreto

La Nazionale femminile della Libia si allena in segreto

Mentre l'integralismo religioso proibisce tassativamente alle donne di giocare a calcio, nel 2016 la Nazionale femminile è stata cancellata dalla Federazione, che ha deciso di puntare solo sugli uomini. Eppure 30 donne hanno deciso di ribellarsi e in gran segreto si allenano tutti i giorni in una palestra abbandonata ...
A chi non piace questa Champions?

A chi non piace questa Champions?

Ajax, Celtic e Copenaghen lavorano da tre anni a una proposta di riforma della Champions League che prevede l’accesso alla fase a gironi in base al coefficiente Uefa per club anziché a quello per paese, con conseguente diminuzione dei posti fissi e aumento di quelli ottenibili attraverso i preliminari. Una boccata d'ossigeno per club e competizione? ...
Il giorno in cui è morto il Celtic

Il giorno in cui è morto il Celtic

26 dicembre 1948, nel boxing day dell'Irlanda del Nord si affrontano i protestanti del Linfield e i cattolici del Belfast Celtic. È una partita assurda, dove l'odio settario raggiunge una violenza mai vista. In 30 invadono in campo e accerchiano l'attaccante del Celtic Jimmy Jones, spezzandogli una gamba. È la fine per la squadra di Belfast che decide di sciogliersi ...
Quel Lazio-Arsenal finito in rissa

Quel Lazio-Arsenal finito in rissa

È il 16 settembre del 1970. Dopo i 90 minuti in campo per la Coppa delle Fiere i giocatori della Lazio e quelli dell’Arsenal decidono di dare vita a un... ...
Castrovilli, il tuttocampista che pensava di essere Billy Elliot

Castrovilli, il tuttocampista che pensava di essere Billy Elliot

Da piccolo Gaetano aveva deciso di iscriversi a una scuola di danza classica. Ora, invece, è la sorpresa di questo avvio di campionato, un centrocampista con margini di miglioramento incredibili ...
Fiori, bulloni e Norbert Eder

Fiori, bulloni e Norbert Eder

Le due vite di Norbert Eder. Ieri operaio specializzato del calcio tedesco, ruvido e instancabile, attaccato alle caviglie dei fantasisti avversari (come Maradona nella finale all’Azteca). Oggi fioraio romantico, lontano... ...
Chiellini non passa mai di moda

Chiellini non passa mai di moda

Mentre il ruolo del difensore subiva un restyling patinato, Giorgio Chiellini è rimasto ancorato alle caratteristiche primitive, all’idea antica di un corpo che si pone come ostacolo per un altro... ...
Umbro, molto più di un marchio

Umbro, molto più di un marchio

Colorate, innovative, iconiche. Quelle disegnate da Umbro non sono semplici magliette, ma dei veri e propri pezzi della storia del calcio degli anni Ottanta e Novanta. Da oggi fino a domenica arriva al Base di Milano una mostra che celebra i 95 anni del brand del double diamond con una serie di kit entrati nella leggenda ...
¿Donde está el niño Guzmán?

¿Donde está el niño Guzmán?

Esistono almeno 3 versioni diverse di questo romanzo orale. Qualcuno dice che sia stato più forte di Maradona, altri che pur di non firmare per il River, a 24 anni, abbia deciso di ritirarsi e sparire. Ecco la leggenda del niño Guzmán, il più grande di tutti, anche se nessuno sembra averlo mai visto giocare ...
Quell’amore complicato fra calcio e cinema

Quell’amore complicato fra calcio e cinema

Il calcio sul grande schermo non ha mai reso molto. Eppure a Milano, venerdì 13 e sabato 14 settembre, arriva l'Offside Football Film Festival, la manifestazione decisa a risolvere una volta per tutte questo rapporto complicato. Due giorni di film e documentari per indagare da vicino il calcio lontano dal divismo e dai riflettori ...
El Diego de la gente

El Diego de la gente

L’avventura di Maradona al Gimnasia y Esgrima La Plata è solo l’ultima di un eroe calcistico dalle mille vite. ...
Il culto di Pukki

Il culto di Pukki

Così un giocatore alla soglia dei trent’anni, partito da una cittadina portuale della Finlandia, è diventato un idolo in Inghilterra (e non solo). Fenomenologia di Teemu Pukki, eroe per caso... ...
Olanda 1978. Bastardi senza gloria

Olanda 1978. Bastardi senza gloria

Cronaca della finale mondiale tra Argentina e Olanda, il 25 giugno 1978 a Buenos Aires. Ovvero come gli Orange orfani di Cruijff, pragmatici, scorbutici, a tratti persino pidocchiosi, arrivarono a... ...
Il Kosovo vuole entrare nella leggenda

Il Kosovo vuole entrare nella leggenda

Il problema dei luoghi comuni e che, a volte, hanno ragione. Etichettare la storia recentissima della nazionale del Kosovo semplicemente come una “favola” significa attingere a mani piene dalla banalità.... ...
Tutta la malinconia di Domenico Berardi

Tutta la malinconia di Domenico Berardi

Sei anni fa Domenico Berardi sembrava destinato a vestire la maglia di un grande club, ma nessuna società ha mai deciso di affondare il colpo. L'attaccante così ha intrapreso un cammino molto diverso rispetto a quello che ci si aspettava, finendo per venire risucchiato nella malinconia per ciò che poteva essere e non è stato ...
Robertson e Meunier hanno riscritto il proprio destino

Robertson e Meunier hanno riscritto il proprio destino

Il Belgio mancava da Hampden Park dal 6 settembre 2013, data dell’ultimo match ufficiale disputato in terra scozzese, dove fu posto un tassello importante per quel ritorno in un grande... ...
Leclerc, il ragazzo prodigio è diventato uomo

Leclerc, il ragazzo prodigio è diventato uomo

Nella vittoria di Monza Charles Leclerc ha dimostrato un sangue freddo che neanche due icone come Senna e Schumacher potevano vantare a quella età. Ora il monegasco non è più un ragazzo prodigio, ma un pilota che, senza dubbio, riuscirà a diventare campione del mondo ...
5 partite per sopravvivere alla sosta

5 partite per sopravvivere alla sosta

Non le più belle, ma quelle che hanno più storie da raccontare ...
La Somalia gioca a calcio, nonostante la fatwa

La Somalia gioca a calcio, nonostante la fatwa

Battendo lo Zimbabwe, per la prima volta nella storia la nazionale somala ha vinto una partita di qualificazione ai Mondiali. Un risultato straordinario soprattutto perché a Mogadiscio le Corti Islamiche... ...
Lettera mai scritta a Romelu Lukaku

Lettera mai scritta a Romelu Lukaku

Ciao Romelu, ti scriviamo a nome della tifoseria nerazzurra. Fisicamente, chi scrive, è abbonato nel secondo anello verde, quella che un tempo si chiamava “curva”. Ma non ci piace chiamarla... ...
Tutti i motivi per cui gli ultras dell’Inter hanno ragione su Lukaku

Tutti i motivi per cui gli ultras dell’Inter hanno ragione su Lukaku

                                          fine. ...
Dubbi e certezze di questa Italia

Dubbi e certezze di questa Italia

Oggi la Nazionale di Mancini affronta l'Armenia nel cammino verso gli Europei del 2020. Ecco come gli azzurri arrivano a questa sfida ...
Palmese made in China

Palmese made in China

Nel 2003 l'imprenditore cinese Song acquista la Palmese. Promette uno stadio da 10mila posti, la B in 4 anni, un nuovo centro commerciale, una tournée estiva in Oriente. Gli investimenti, però, non si vedono e a fine stagione la squadra fallisce ...
Sarà l’anno di Douglas Costa?

Sarà l’anno di Douglas Costa?

Allegri lo vedeva come un'arma da usare in alcuni frangenti della partita, Sarri invece lo sta coinvolgendo molto nella costruzione della manovra. Il brasiliano è destinato a diventare una delle pedine più preziose dello scacchiere di questa Juventus ...
I migliori film sul calciomercato (che non vedrete mai in sala)

I migliori film sul calciomercato (che non vedrete mai in sala)

Ora che il mercato è finalmente chiuso, ripercorriamo i melodrammi che hanno accompagnato la nostra estate, dall’amore tormentato dell’aitante Edin al medical drama di Gonzalo fino ai turbamenti del Mauro ferito ...
Ciao Gaetano, amico mio

Ciao Gaetano, amico mio

Il 3 settembre di 30 anni fa ci lasciava Scirea, il calciatore gentiluomo. Darwin Pastorin, che di Gaetano era amico, lo ricorda a modo suo, con poche righe che sono come un pugno allo stomaco ...
Abdon Porte, l’idolo accantonato troppo presto

Abdon Porte, l’idolo accantonato troppo presto

Mediano del Nacional e della Celeste, Abdon Porte non si era mai ripreso da un problema al ginocchio. Il suo club gli aveva comunicato l'intenzione di non puntare più su di lui, così dopo una festa decise di raggiungere in tram lo stadio del Nacional e di togliersi la vita ...
Lo strano caso del dottor Higuain e di Mr Koulibaly

Lo strano caso del dottor Higuain e di Mr Koulibaly

Higuain era entrato in un buco nero dopo il rigore sbagliato contro la Juventus, ma è tornato sabato sera. Il clamoroso autogol che ha deciso il match, invece, potrebbe rendere Koulibaly più grande. Oppure farlo tornare sulla terra. ...
Neymar è diventato vittima della sua ambizione

Neymar è diventato vittima della sua ambizione

Il brasiliano non è più indispensabile per il Paris Saint Germain, che non l'ha lasciato partire solo per evitare minus valenze, per il Barcellona, che ha intuito che il suo ritorno non valeva il sacrificio di 170 milioni e due o tre giocatori, nemmeno per la Seleção, che senza lui ha vinto una Copa America ...
Superman a tempo determinato

Superman a tempo determinato

Imperforabile ai Mondiali, decisamente battibile con i club, Memo Ochoa è comunque diventato uno dei portieri più iconici degli ultimi anni. Dopo una campagna europea non certo irresistibile, ora è tornato al Club America per chiudere la carriera ...

Icons – una serie di QuattroTreTre

Guida alla Copa Libertadores 2020

Guida definitiva alla Copa Libertadores 2020

Tutte le dichiarazione più interessanti della settimana dalla A alla Z