SILENT CHECK
di Marco Marsullo

Non vinciamo l’Europa League da un secolo

Non vinciamo l’Europa League da un secolo

Il calcio italiano ha un problema, acclarato e ...

SILENT CHECK

di Marco Marsullo

tutti gli articoli...

Non vinciamo l’Europa League da un secolo

Non vinciamo l’Europa League da un secolo

Il calcio italiano ha un problema, acclarato e ...
Estili, ovvero l’Iran nel pallone

Estili, ovvero l’Iran nel pallone

Storia di Hameed Estili, il centravanti della nazionale di calcio iraniana che ai mondiali di Francia 1998 condannò gli Usa alla sconfitta in una gara che di sportivo aveva ben... ...
Giovani che non lo sono

Giovani che non lo sono

Perché i ragazzi di oggi sono già pronti ...
Genk, il club più italiano d’Europa

Genk, il club più italiano d’Europa

Sulla panchina del Genk siede un figlio di minatori italiani. Ecco perché la trasferta di Champions del Napoli è l’occasione per ripercorrere le storie di una città legata al nostro... ...
River-Boca, ancora una volta

River-Boca, ancora una volta

La semifinale di Copa Libertadores mette di fronte il River Plate di Gallardo fluido e talentuoso e il Boca Juniors di  Alfaro solido e concreto. Breve guida al Superclásico, l’eterna... ...
I palloni che hanno dribblato i proiettili

I palloni che hanno dribblato i proiettili

Battaglia della Somme, prima guerra mondiale. Il capitano Wilfred Nevill porta un pallone in trincea e ci scrive sopra "Niente arbitri" per far capire ai suoi che in guerra non ci solo regole. Poi lo calcia verso le linee nemiche per invitare i soldati a seguirlo nell'avanzata ...
San Siro che verrà

San Siro che verrà

Differenze e punti di contatto fra i due progetti presentati per il nuovo stadio di San Siro ...
Il Milan è vittima della sua storia?

Il Milan è vittima della sua storia?

Come i rossoneri si sono trasformati in una sabbia mobile che inghiotte lentamente proprietà, polverizza centravanti con la sua “maledizione del numero 9” e porta all’esasperazione e alla consunzione ogni tipo di allenatore, persino chi ha talmente tanti attributi che potrebbe vincere una guerra da solo e abbattere le montagne a mani nude ...
La pulce è diventata un gigante

La pulce è diventata un gigante

Luís Miguel Rodríguez rischiava di essere uno dei tanti attaccanti persi nella periferia del calcio argentino. Ora, 35 anni, ha trascinato il Cólon de Santa Fe alla finale di Copa Sudamericana ...
Vincent Kompany sta facendo retrocedere l’Anderlecht?

Vincent Kompany sta facendo retrocedere l’Anderlecht?

In estate Vincent Kompany è tornato all'Anderlecht nel doppio ruolo di allenatore-giocatore. Il risultato? I bianco-malva hanno raccolto appena 5 punti nelle prime 8 giornate e sono sprofondati fino al penultimo posto in classica ...
L’effetto Conte, spiegato

L’effetto Conte, spiegato

Perché il tecnico nerazzurro ha una presa immediata sul contesto in cui opera ...
Come Championship Manager 97/98 ha migliorato le nostre vite

Come Championship Manager 97/98 ha migliorato le nostre vite

Perché nell'era della grafica un videogioco testuale è diventato un culto per una intera generazione ...
Brescia allunga la vita ai campioni

Brescia allunga la vita ai campioni

Baggio, Hagi e Guardiola si sono rigenerati con la V bianca. Balotelli riuscirà a ripercorrere le loro orme? ...
Nahitan Nandez non ha conquistato solo Cagliari

Nahitan Nandez non ha conquistato solo Cagliari

Nahitan Nandez è arrivato in Italia preceduto da un hype apparentemente ingiustificabile, ma gli sono bastate 4 partite per prendersi Cagliari e diventare uno dei centrocampisti più interessanti del campionato ...
L’allenatore che guida la Liberia in cambio di un rimborso spese

L’allenatore che guida la Liberia in cambio di un rimborso spese

Alla guida del Botswana, qualche anno fa, Peter Butler ha fatto esordire il più vecchio portiere della storia: il 46enne Stuart Heath. Ora l'allenatore inglese si è seduto sulla panchina della Liberia per la sfida più difficile della sua carriera ...
ter Stegen non vuole più fare da secondo a Neuer

ter Stegen non vuole più fare da secondo a Neuer

Il caso di ter Stegen è uno dei più paradossali del calcio moderno. Decisivo con il Barça e ormai tra i portieri più affidabili del pianeta, il tedesco non riesce però a sfondare in nazionale, chiuso da un Neuer in declino ma protetto dalla sua fascia di capitano ...
Il ruolo fondamentale delle curve nelle primavere arabe

Il ruolo fondamentale delle curve nelle primavere arabe

Le curve nordafricane, formidabili luoghi di aggregazione dove i tifosi hanno gridato il loro bisogno di libertà in faccia al raïs di turno, sono state un attore chiave delle primavere arabe. Non solo fungendo da cassa di risonanza del malcontento popolare, ma in alcuni casi anticipando addirittura le sommosse vere e proprie, lasciandone però intravedere già il trailer ...
Perché gli over 30 si stanno prendendo la Serie A?

Perché gli over 30 si stanno prendendo la Serie A?

Llorente, Dzeko, Ribery, Kolarov. Tutti giocatori che hanno superato abbondantemente la trentina ma che riescono ancora a essere decisivi, a volte imprescindibili. Una volta top player, non ancora vecchie glorie, l'usato sicuro sta avendo un impatto incredibile sul nostro campionato ...
Perché tanto già lo so, oggi segna Calaiò

Perché tanto già lo so, oggi segna Calaiò

Emanuele Calaiò ha terminato il suo pellegrinaggio per gli stadi di mezza Italia. Lascia il calcio giocato avendo sfiorato i 200 gol in carriera. Senza aver alzato un trofeo. Senza... ...
Il giorno in cui la Serie A ha conosciuto Roberto Baggio

Il giorno in cui la Serie A ha conosciuto Roberto Baggio

È il 21 settembre 1986 e fa il suo esordio in serie A un ragazzino veneto destinato a ridefinire il ruolo di attaccante nel calcio italiano. La partita è Fiorentina-Sampdoria e finisce 2-0 per i Viola. Baggio non fa gol ma da quel momento un nuovo campione è in rampa di lancio. Un campione atipico, come il modo di stare in campo del futuro “divin Codino”. ...
Germania contro Olanda. Milano contro Milano

Germania contro Olanda. Milano contro Milano

Il 24 giugno del 1990, a San Siro, Olanda e Germania si affrontano negli ottavi di finale dei Mondiali. Da una parte i tre tedeschi dell'Inter, dall'altra i tre oranje del Milan. Un derby fra nazionali che è la sintesi perfetta del duello fra nerazzurri e rossoneri di quegli anni ...
Alfredo non è più l’altro Donnarumma

Alfredo non è più l’altro Donnarumma

Tre gol nelle prime 3 partite dopo aver esordito in A a 29 anni. Così l'attaccante del Brescia sta contribuendo a far cadere il mito del bomber di categoria, quello capace di segnare solo in cadetteria. Ora il sogno è ripercorrere le orme di Dario Hubner ...
Cosa sta succedendo a Eusebio Di Francesco?

Cosa sta succedendo a Eusebio Di Francesco?

Un anno e mezzo fa la sua Roma ribaltava il Barcellona e volava in semifinale di Champions. Ora la sua Sampdoria è ultima in classifica con zero punti, un gol fatto e nove subiti. Cosa sta andando storto nella carriera del tecnico abruzzese? ...
Otto storie per sopravvivere all’Europa League

Otto storie per sopravvivere all’Europa League

Oggi si giocano le 24 partite della prima giornata della seconda competizione continentale. Ecco 8 spunti per provare a sopravvivere a un calendario così fitto ...
Il profeta del catenaccio che ha allenato in 32 nazioni

Il profeta del catenaccio che ha allenato in 32 nazioni

Si è spento pochi giorni fa Rudi Gutendorf, il profeta del catenaccio. Un uomo da Guinness dei primati che è entrato nella leggenda per aver allenato 55 club sparsi in 32 Paesi differenti ...
La Nazionale femminile della Libia si allena in segreto

La Nazionale femminile della Libia si allena in segreto

Mentre l'integralismo religioso proibisce tassativamente alle donne di giocare a calcio, nel 2016 la Nazionale femminile è stata cancellata dalla Federazione, che ha deciso di puntare solo sugli uomini. Eppure 30 donne hanno deciso di ribellarsi e in gran segreto si allenano tutti i giorni in una palestra abbandonata ...
A chi non piace questa Champions?

A chi non piace questa Champions?

Ajax, Celtic e Copenaghen lavorano da tre anni a una proposta di riforma della Champions League che prevede l’accesso alla fase a gironi in base al coefficiente Uefa per club anziché a quello per paese, con conseguente diminuzione dei posti fissi e aumento di quelli ottenibili attraverso i preliminari. Una boccata d'ossigeno per club e competizione? ...
Il giorno in cui è morto il Celtic

Il giorno in cui è morto il Celtic

26 dicembre 1948, nel boxing day dell'Irlanda del Nord si affrontano i protestanti del Linfield e i cattolici del Belfast Celtic. È una partita assurda, dove l'odio settario raggiunge una violenza mai vista. In 30 invadono in campo e accerchiano l'attaccante del Celtic Jimmy Jones, spezzandogli una gamba. È la fine per la squadra di Belfast che decide di sciogliersi ...
Quel Lazio-Arsenal finito in rissa

Quel Lazio-Arsenal finito in rissa

È il 16 settembre del 1970. Dopo i 90 minuti in campo per la Coppa delle Fiere i giocatori della Lazio e quelli dell’Arsenal decidono di dare vita a un... ...
Castrovilli, il tuttocampista che pensava di essere Billy Elliot

Castrovilli, il tuttocampista che pensava di essere Billy Elliot

Da piccolo Gaetano aveva deciso di iscriversi a una scuola di danza classica. Ora, invece, è la sorpresa di questo avvio di campionato, un centrocampista con margini di miglioramento incredibili ...
Fiori, bulloni e Norbert Eder

Fiori, bulloni e Norbert Eder

Le due vite di Norbert Eder. Ieri operaio specializzato del calcio tedesco, ruvido e instancabile, attaccato alle caviglie dei fantasisti avversari (come Maradona nella finale all’Azteca). Oggi fioraio romantico, lontano... ...

Icons – una serie di QuattroTreTre

Icons – Jari Litmanen

L’ALFABETO DELLA SETTIMANA

Tutte le dichiarazione più interessanti della settimana dalla A alla Z