Silent Check

Quest’anno chi porta la croce a Roma?

By 11 Settembre 2019

Ieri ero in macchina, a Roma, e nel traffico ascoltavo una delle famigerate radio romane e, tra i presenti in studio, si era creata una specie di faida sulle responsabilità, presunte, di Petrachi, ds giallorosso, su questo mercato estivo della Roma. Petrachi di qua, Baldini di là, Pallotta, Fonseca, Di Francesco, a un certo punto qualcuno ha nominato pure Spalletti. Ci mancavano Boniek e Falcao e poi il processo a ritroso per trovare un colpevole era completo. Ma colpevole di cosa?

È questo il punto: a Roma (anche su sponda laziale) c’è uno strano trend – almeno nella percezione esterna al tifo delle squadre della Capitale – che sente la necessità di inchiodare sempre un nome alla croce. Una ricerca estenuante di un capro espiatorio su cui catalizzare i propri malumori. Anche Napoli era così, ma parte dei tifosi un po’ hanno individuato in ADL parafulmine il loro principale rivale, e un po’, oggettivamente: ma con chi se la devono prendere dopo i risultati fantastici della loro squadra? Forse è questo un altro punto che avvelena i supporter romanisti: l’esempio Napoli. Meno soldi, meno ingaggi, meno ds, più risultati. Intollerabile.

La piazza giallorossa da sempre è esigente, sognatrice, e raramente perdona un secondo errore. È lo spirito della città: gialla come er sole, rossa come er core mio, non si canta a caso. Certo sarebbe bello, per una volta, lasciare il tempo a chi lavora di plasmare la propria idea nei fatti; il calcio è una scienza inesatta, semplicissima, che ha bisogno di calciatori forti, ma nemmeno tanto. Ci vuole il tempo, la fortuna, il coraggio per far unire gli uomini, dalla società a quelli che calcano il campo, in una famiglia, o in qualcosa di molto vicino. Quello farà la differenza. Il rumore di fondo spesso rende complicato tutto questo, lo rallenta, lo incrina. Chissà come sarebbe un’intera stagione senza le polemiche, alla Roma.

Marco Marsullo

About Marco Marsullo

Marco Marsullo è nato a Napoli nel 1985. Scrittore per Einaudi. Editorialista calcistico per il Corriere del Mezzogiorno, SportWeek e la Gazzetta dello Sport. Difensore centrale, piedi storti, braccia larghe in marcatura.

Leave a Reply

Leggi un altro articolo
Leggi un altro articolo
L’avventura di Maradona al Gimnasia y Esgrima La Plata è...